PROGRAMMA DI SVILUPPO RURALE(PSR 2014-2020)
 
Reg. (UE) del Parlamento Europeo e del Consiglio n. 1305/2013
Misura 19 – Sostegno dello Sviluppo Locale LEADER
Operazione 11A
“Qualificazione delle piccole e micro imprese extra-agricole esistenti nelle zone rurali per il mantenimento dei servizi commerciali, di pubblico esercizio, di artigianato e dei servizi a favore delle comunità locali e/o per l’attivazione di servizi/prodotti, anche innovativi, a supporto dello Sviluppo turistico - Leader”

Misura 19 – Sostegno dello Sviluppo Locale LEADER
Per l’ Operazione 11A “Qualificazione delle piccole e micro imprese extra-agricole esistenti nelle zone rurali”

 
 
 
amberini e Lipparini è un’attività nata nel lontano 1968. In principio era dedicata alla sola produzione di pane, per poi ampliare e incrementare l’offerta di prodotti freschi, preparati secondo la tradizione, utilizzando antiche ricette tramandate di generazione in generazione. Attualmente la società offre, oltre al pane, anche prodotti da forno, fra cui ad esempio i rinomati zuccherini, dolci tipici della tradizione dell’Appennino Emiliano, macelleria, Gastronomia, pasta fresca come tortellini, tortelloni, lasagne, ecc.
I punti di forza sono la genuinità degli ingredienti utilizzati e dei prodotti realizzati, la qualità della lavorazione artigianale, che rimanda ai gesti propri della tradizione ancestrale. I gesti antichi delle mani che lavorano l’impasto e che tirano la sfoglia: un rito che restituisce a tavola tutto il sapore di un tempo.
Ha presentato domanda di contributo sul bando GAL che finanzia progetti presentati da imprese non agricole e finanziato con i contributi del programma FEASR.

Titolo del progetto: “Ristrutturazione di una porzione di fabbricato e suo cambio di destinazione d’uso per la realizzazione di un’area adibita a un nuovo servizio di catering banqueting.”

Nell’ottica di voler ampliare ulteriormente l’attività dell’azienda, incrementare i servizi per il turismo della zona e per poter incrementare, anche se in modo modesto, l’offerta di lavoro locale, al fine di sviluppare un nuovo servizio di catering-banqueting, verrà ristrutturata di una porzione di fabbricato di circa 120 mq per renderlo adeguato per sviluppare un servizio di catering.
Il progetto prevede la ristrutturazione dei locali che saranno soggetti a cambio di destinazione d’uso.



Finalità
La nuova attività permetterà alla società Gamberini & Lipparini di incrementare la produzione dei prodotti del panificio, della gastronomia, la produzione di pasta fresca, ecc, grazie al nuovo canale di vendita offerto dall’attività di catering.
Con questo intervento di adeguamento dei locali sarà possibile per la società ampliare la propria attività caratteristica inserendo l’attività di catering che sarà organizzato in questa suggestiva locationCon il presente progetto l’area del mulino verrà ulteriormente valorizzata e utilizzata come sede per organizzare feste, cerimonie, incontri di lavoro, o per gruppi di turisti interessati a visitare il Mulino Mazzone, e che potranno approfittare della splendida location per mangiare e rilassarsi nello magnifico contesto naturale che il luogo offre.

Risultati attesi
L’obiettivo è incrementare la produzione e i servizi dell’azienda fornendo un nuovo servizio nella zona, attualmente non presente, così da valorizzare l’offerta turistica locale. In particolare il turismo culturale interessato alla visita dei mulini storici, e le nuove forme di turismo sostenibile che interessano gli itinerari individuati dalla Carta dell’Accoglienza quali ad esempio la Via degli Dei
Con il presente progetto si prevede di raggiungere i seguenti risultati: Realizzazione di un servizio nuovo e per la zona, innovativo, di catering e banqueting, realizzato in un’area di interesse storico, presso il Mulino Mazzone; aumento del fatturato dell’azienda, e aumento dell’attrattività turistica del territorio del Comune

Importo del sostegno ricevuto:
L’investimento complessivo del progetto ammonta a € 133.739,20, il sostegno previsto concesso dall’ente gestore GAL è di € 50.000,00